mercoledì 12 giugno 2019

SOLSTIZIO D'ESTATE- SKETCHING ALL'ORTO BOTANICO G.E. GHIRARDI TOSCOLANO-MADERNO


Festeggiamo insieme questa festa 
all'Orto Botanico G.E. Ghirardi a Toscolano- Maderno. 
sabato 15 giugno 2019
Come sempre incontri interessanti  sulla vita della Natura
e nel pomeriggio dalle 14,30 attività di sketching
ed altro ancora.
Bellissime fioriture,colori e profumi
vi aspettano 
Sarete i benvenuti.


giovedì 23 maggio 2019

“FASCINATION OF PLANTS” DAY 17-18 maggio all'Orto Botanico G.E.GHIRARDI Toscolano-Maderno

Anche quest'anno due giorni dedicati al fascino della Natura e non solo..... anche a quello della scienza botanica 

Esperienza altamente nutriente anche per me: gli studenti numerosi che hanno participato hanno portato anche il fascino della vita che vive dentro di loro, la curiosità verso il nuovo, l'energia che fluisce verso il futuro.

Tutti (oltre un centinaio di studenti della facoltà di Farmacia e di Scienze e tecnologie erboristiche) hanno fatto sketching dal vero delle specie presenti nell'orto.
Nulla li ha turbati, neanche la pioggia che ci ha fatto trasferire all'interno della serra grande.
Hanno anche condiviso le loro osservazioni, raccontando i loro sketches  felicemente sopresi dai lori lavori.
Ringrazio Gelsomina Fico e Claudia Giuliani di credere nello sketching.





terzo gruppo

 amiche anche nel disegno
concentratissimi

 raccontano





nel silenzio
solo il rumore della pioggia

mercoledì 24 aprile 2019

ARTE BOTANICA IN VACANZA A SIRMIONE - ESTATE 2019


L'estate 2019 offre a tutti l'opportunità  di fare arte botanica nella bellissima penisola di Sirmione:

SKETCHING ogni MERCOLEDI da GIUGNO  a SETTEMBRE
un pomeriggio di affascinazione ed osservazione in giardino

ARTE BOTANICA  a tema 

  • giugno dal 17 al  21  - fiori e foglie, disegno base ed introduzione all'acquerello
  • luglio dal 15 al 19 -  fiori e foglie, disegno base ed introduzione all'acquerello
  • agosto dal 12 al 16 - frutta e verdura
  • settembre dal 16 al 20 - ritratti di specie botaniche

Avrai il materiale necessario a disposizione.



ci ospiterà nella sala estiva aperta nel giardino



per info e prenotazioni   visita




VI ASPETTO !!

https://goo.gl/maps/LyvxriicTqwVaqQw6

sabato 13 aprile 2019

GLI ALBERI HANNO UN NOME, IMPARIAMO A RICONOSCERLI, laboratorio in natura


SABATO 13 APRILE ORE 14,30  Salò, Renzano  Santuario Madonna del Rio

SABATO 27 APRILE ORE 14,30 Desenzano, Parco del Laghetto

LAGO DI GARDA SOSTENIBILE 
LACUS

Tutti noi dipendiamo dalle piante: ne ricaviamo ossigeno, alimenti, farmaci e molti prodotti industriali, dal legno alle fibre. Tutti sappiamo dei doni che gli alberi fanno alla vita umana sulla terra e di quanto essi siano indispensabili. Li conosciamo? Per capire i loro doni è importante saperli riconoscere e dare loro un nome. Lo scopo di questo laboratorio è proprio imparare il nome degli alberi. Non è necessario imparare mnemonicamente, poiché il contatto diretto con il soggetto, lascia in noi tracce indelebili di ciò che abbiamo vissuto. Il laboratorio è progettato per il diretto contatto con gli alberi. I partecipanti dopo aver raccolto le foglie che più li hanno attirati per colore o forma, le disegnano e attraverso l’uso di un semplice metodo, risalgono all’albero da cui sono cadute e ne imparano il nome. Un percorso facile che ognuno di noi crea secondo ciò che a lui piace ed affascina. Quando si è arrivati alla meta, racconteremo agli altri “il proprio albero”.

VI ASPETTO!

laboratorio depositato su proofy.co

giovedì 28 marzo 2019

The Botanical Artist Journal of the American Society of Botanical Artists - Marzo 2019



Vorrei ringraziare Nancy Milford e l'American  Society of Botanical Artists per questo articolo dove viene raccontata la mia collaborazione con l'Orto Botanico G.E. Ghirardi di Toscolano Maderno.
Ringrazio anche la Dr Gelsomina Fico dell'Università degli Studi di Milano che mi offre sempre nuove esperienze di studio di piante e  di incontri con i suoi studenti.
Proprio durante una giornata nell'orto con gli studenti, io e Martina Bottoni, laureanda in Scienze Farmaceutiche, ci siamo conosciute.
Martina si  emozionò nel vedere le mie tavole botaniche perchè, così spiegò, vedere disegnato su carta il suo lavoro di ricerca botanica, aveva rafforzato la consapevolezza del valore  dei suoi studi.
Dopo qualche mese ci rincontrammo, Martina spiegava al pubblico la Catha edulis, pianta presente nell'orto, che lei stava studiando per la sua tesi di laurea. Così  decisi di disegnare la Catha a china  proprio per la sua tesi. In orto la pianta presenta solo foglie per cui non è possibile disegnare una tavola botanica completa di tutto ma solo le foglie e la sua forma arbustiva.