lunedì 27 ottobre 2014

Corso di SKETCHING IN NATURA autunno 2014


Il corso di Sketching in Natura è terminato. Abbiamo visitato 5 luoghi diversi sulle nostre colline moreniche, habitat vari sia secchi che umidi. Siamo stati molto fortunati per il tempo che ci ha regalato giornate luminose nonostante sia ottobre. Ottimi i  risultati  raggiunti sull'avvicinamento alla Natura e sullo sketching.  Tutti talmente affascinati   da richiedere un incontro col microscopio per vedere ed esaminare dal vero quanto appreso sulla morfologia. Un bella gita in programma nonostante l'inverno in arrivo, per conoscere uno dei luoghi più belli del ns Lago di Garda, la 




Ringrazio i partecipanti per la gioia che mi hanno dato nel trasmettere loro le mie conoscenze




Complimenti a tutti
GRANDI!!!!!

andremo qui

domenica 19 ottobre 2014

Disegno: scaldando i muscoli


Lo so che penserete che io sia un po strana!!!
 Dopo tanti anni di disegno, mi alleno ancora a disegnare.
Vi dirò ......più si disegna e più si riesce meglio. Il disegnare è una di quelle attività che dà risultati migliori con la  pratica e quindi mai smettere . 
Un po' come quando si studia pianoforte: esercizi esercizi esercizi. 
Aprire un libro a caso e disegnare quello che trovate è un grande allenamento.
Uso sempre carta di recupero perché sebbene magari mi venga la voglia di conservarli in realtà poi finiscono nel cestino. Semplicemente perché  se parto dal presupposto di esercitare e quindi non considerare il risultato, devo essere libera dall'idea di farlo bene, ma devo seguire la concentrazione, la calma, la fluidità. Che soddisfazione !!!!!!!!! provate per credere

mercoledì 15 ottobre 2014

TIGLIO - sketch frutti alati


Ultimamente non ho fatto molto disegno e quindi per riprendere faccio come fanno gli atleti: mi alleno.
 Così un sketch al giorno, se ci riesco!!! Devo allenarmi per produrre qualche bella tavola che mi dia gioia.
Durante la notte il vento ha soffiato sul mio balcone  molti frutti alati di Tiglio. Ne ho preso uno ed ho cominciato a fare lo sketch. I piccoli frutti sferici sono al tatto piacevoli, mi ricordano il velluto, ma coriacei. Non sono riuscita a tagliarne uno per vedere  l'interno. Funzionano a tre. cosa significa? significa che dal dal centro si diramano 3 parti che a loro volta producono 3 peduncoli con 3 frutti. Nello sketch ne manca uno che si era staccato.
La samara mi ha stupito! Veramente fuori dal comune : non so se qualcuno che l'ha già disegnato, sia riuscito ad interpretare quale sia la regola delle nervature. Praticamente non hanno una regola di distribuzione. L'unica osservazione è che la nervatura centrale sembra fatta da tanti fili, che ogni tanto si staccano dal gruppo e si trasformano in piccole nervature secondaria ma con un movimento a volte circolare, a volta sbieco oppure acuto, insomma una varietà imprevedibile.  Ne ho perfino fatto una scansione, ingrandita, trasformata in scala di grigio sperando di vedere meglio, ma niente da fare.


E' incredibile come cose che sembrano così semplici perchè le vediamo sempre, si rivelino poi ad un'attena osservazione, qualcosa di speciale.

giovedì 9 ottobre 2014

Località Mantelli - Terzo incontro di sketching




Disegnare qui è bellissimo .
 il silenzio favorisce la concentrazione e il canto dell'acqua  culla l'animo.